I “figli” di RomaCaputNord

Questo articolo è stato letto: 2182 volte !

E’ con immenso piacere ed una punta di incredulità che prosegue  l’attività di RomaCaputNord.

Ricevo  e-mail di apprezzamento, richieste di consigli e vedo che i visitatori, seppure in calo rispetto ai giorni del viaggio vero e proprio, si mantengono su un livello che testimonia interesse per quanto detto, scritto e fatto.

Pubblicherò (a breve) quindi un paio di comunicazioni che in particolare mi hanno colpito…

L’idea che RomaCaput nord abbia fatto da “riferimento”, che ci si ritenga in grado di consigliare per esperienza è egonutriente

un grazie è poco…BUON VIAGGIO

Massimo

Questo articolo è stato letto: 2182 volte !

About Massimo

Massimo Soldini 25/03/1979
This entry was posted in Il viaggio, Mototurismo and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

3 Responses to I “figli” di RomaCaputNord

  1. giovanni says:

    Salve ragazzi
    il 28 giugno 2012 il treno mi porterà da Alessandria ad Amburgo, consentendomi di iniziare il viaggio che sogno da sempre: Roma-Nordkapp!!! La mia transalp è come quella di Massimo, la mia signora è a dir poco eroica, quindi spero di non avere troppi problemi…..
    Considerato che il tempo a mia disposizione è di 24 giorni, spero di non dover distruggermi troppo con tapponi esagerati e di arrivare stanco ma non devastato.
    Voi che ne dite??????? Accetto con piacere tutti i consigli che vorrete darmi e soprattutto spero di trovare qualche compagno di viaggio!!!!! (ma tanto parto lo stesso, non rinuncerei per nulla al mondo!!!)
    Vi aspetto!!!
    Lampeggi
    Giovanni

    • Massimo says:

      Ciao Giovanni !
      Intanto grazie per il commento e buon viaggio!
      La misura del tuo viaggio è più che giusta considerato che è simile alla nostra e che noi siamo partiti da Roma e non abbiamo preso che moto e traghetto se veramente necessario.
      Tua moglie è eroica, te lo dice chi ha apprezzato da morire la dedizione e gli incoraggiamenti di chi, seppure dal sedile posteriore, ha saputo guidare…

      Il sole alto fino a notte vi guiderà ed i paesaggi che attraverserete vi spingeranno ad andare. Non mollate mai quindi e seppure il consiglio è quello dii non esagerare con i km giornalieri direi che dovreste considerare l’ipotesi di accumulare quanta più strada potete nei gironi di meteo clemente…
      Qui sul sito trovi il link alle previsiooni meteo, constantemente aggiornato. Spero ti sia utile.
      Dicci qualcosa di più sul tuo percorso così che ti si possano indicare posti, magari strade e consigli pratici.

      Spero tu abbia letto il blog così da avere una idea di quello che incontrerai. Abbia cercato di riportare consigli su attrezzature varie, ma non esitare a scrivere ancora se avessi bisogno di altro.

      …il resto è solo tanta strada, grazie a Dio, da percorrere chiusi nel casco, cullando pensieri, ricordi, e nuove speranze.

      Buona strada quindi.

      Torna ad aggiornarci !

      Massimo

      • giovanni says:

        Ciao Massimo.
        Il mo percorso prevede salita dalla Svezia e ritorno dalla Norvegia. tappa obbligata a Stoccolma, ho un amico che vive li.
        Poi su fino a nordkapp e discesa dai fiordi. il treno al ritorno non so se prenderlo… dipendera da come ci sentiremo.
        Attrezzatura al seguito….beh, a parte la buona volontà e l’entusiasmo…… 2 camere d’aria, lampadine, olio, attrezzi vari, kit antipioggia, maglie e pantaloni termici e direi basta cosi.
        Riguardo ai km ho fato un itinerario di massima ma come hai giustamente osservato, se il tempo permette allungo, se è avverso accorcio la tappa. anche se pare che l’estate che ci aspetta sarà molto mite… Speriamo!!!!!!
        Vi aggiornerò ancora.
        Lamp

Lascia un Commento